JonixLUG Aria Bene Comune per la creazione di una rete di monitoraggio ambientale comunitaria

L’associazione TsèTsè aderisce al progetto proposto dallo Jonixlug per la creazione di una rete di monitoraggio ambientale comunitaria.
ABC Aria Bene Comune“JonixLUG Aria Bene Comune”, un’idea che nasce dalla condivisione delle esperienze nel campo della prototipazione, dello sviluppo software e dell’attivismo in ambito Open Data e tutela socio-ambientale, di alcune realtà del territorio della provincia di Taranto.
Traendo spunto dall’Ebook realizzato dai Prof. Domenico Aprile, Luca Scalzullo e da Francesco Piersoft Paolicelli, dall’esperienza didattica di Piersoft in un PON MIUR a Galatone presso l’IISS Medi, e infine contaminandosi con l’azione civica lanciata sulla Community di Matera 2019 , lo Jonix LUG (Linux User Group di Taranto) ha voluto sintetizzare e coordinare un progetto ambizioso che, partendo dalla città di Taranto, possa espandersi in tutta Italia.
E’ stata subito coinvolta l’Associazione Peacelink , già sensibile da anni alle problematiche ambientali e di salute del territorio, ed insieme si è giunti a realizzare il progetto “JonixLUG ABC” la cui finalità è volta a creare un dispositivo rilevatore/analizzatore di particelle pm10 e pm2.5 presenti nell’aria, completamente open source ed accessibile dal punto di vista economico.
Altre realta’ della provincia si sono aggiunte nel sostenere il progetto e la prima centralina e’ stata accesa nel quartiere Italia Montegranaro, i cui dati sono accessibili al link: https://thingspeak.com/channels/866551 ; la seconda centralina è nel quartiere San Vito-Lama (link: https://thingspeak.com/channels/878622 ).
Questo strumento fai-da-te puo’ favorire, nel tempo, la conoscenza di quanto si è esposti alle polveri sottili ed anche il confronto dei dati, l’analisi dei dati territoriali nel tempo attraverso la rete di monitoraggio formata dagli utenti che utilizzeranno il dispositivo, e può dare occasione di crescita culturale sul tema a qualsiasi utente si voglia avvicinare al progetto.
L’analisi dei dati (rilasciati con licenza aperta) e le criticità, messe a sistema, possono creare evidenze che vanno a contribuire anche con il lavoro fatto a livello istituzionale (vedi ARPA etc.), ed essendo dati soprattutto laddove le rilevazioni in tempo reale non possono essere effettuate.
Per chi fosse interessato al progetto, puo’ aderire compilando il form al link: https://www.jonixlug.altervista.org/jonixlug-aria-bene-com…/ , dove e’ pubblicato il tutorial per autocostruirsi “JonixLUG ABC”, e partecipare all’evento LinuxDay2019 il giorno 26 ottobre presso la Provincia di Taranto in via Anfiteatro (sala Lacaita), dove si costruira’ insieme il dispositivo rilevatore.

I referenti:
Dario Palanga [email protected]
Vincenzo Quaranta [email protected]
 
Per contatti: 3336557301

2 commenti:

  1. Ottima iniziativa! Faccio volentieri propaganda del link!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *